• info@crivop.it
  • +39 320 333 2481

NEWS

Torino 2-3-4 Marzo 2018

Glis Hotel Centro Congressi

Tariffa adulti e bambini dai 12 anni

 

€ 60.00 al giorno per persona

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena.

(Tassa di soggiorno € 1,20 al giorno a persona)

Supplemento camera singola € 25,00 al giorno

 

Tariffa bambini da 3 a 11 anni

 

€ 52,00 al giorno a bambino

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena

 

Tariffa bimbi da 0 a 2 anni

 

Gratis

 

Tariffa per esterni

 

(Tutti coloro che prenderanno parte all’evento, senza pernottare)

€ 15,00 a pasto Il menu standard comprende:

un primo, un secondo con contorno, un dessert o frutta, ½ acqua, caffè. (Supplemento calice di vino o bevanda € 2.00)

Richiedi il nostro calendario Crivop Onlus 2018

inviaci una e-mail al link sottostante

Richiedilo ora al link sottostante!

RSS Ristretti Orizzonti

  • "Buttare la chiave" non paga, la sicurezza si ottiene con le misure alternative February 16, 2019
    La Repubblica, 16 febbraio 2019   "Il Governo investa in percorsi che coinvolgano le vittime di reati e le comunità locali". Pensare di affrontare una questione complessa come quella della giustizia penale con un demagogico "chiudiamoli tutti in galera e buttiamo la chiave" significa non fare i conti con i tanti, gravi limiti del carcere […]
  • Carceri: nuove tecnologie per contrastare la radicalizzazione February 16, 2019
    di Marina Caneva   gnewsonline.it, 16 febbraio 2019   L'applicazione al contesto penitenziario di nuove tecnologie di alto livello per sperimentare prassi innovative e modelli di management in linea con l'evoluzione tecnologica è il tema che ha animato la giornata di lavori organizzata dal Provveditorato Regionale dell'Amministrazione Penitenziaria del Triveneto, in collaborazione con la Fondazione […]
  • A 12 anni alla sbarra. La Lega: "Non sono più i bambini di un tempo" February 16, 2019
    di Damiano Aliprandi   Il Dubbio, 16 febbraio 2019   Pronta la legge che abbassa l'età della punibilità. La Lega ha depositato una proposta di legge - firmata da tutti i deputati del Carroccio in Commissione Giustizia alla Camera - nella quale si prevede, tra le altre misure, l'abbassamento del limite dell'imputabilità dei minori da […]
  • L'esercizio della grazia non sopporta forzature February 16, 2019
    di Francesco Ognibene   Avvenire, 16 febbraio 2019   Il presidente della Repubblica può concedere grazia". Nel sobrio elenco dei poteri assegnati al capo dello Stato - indire elezioni, promulgare leggi, comandare le Forze armate, presiedere il Csm - all'undicesimo comma dell'articolo 87 la Costituzione colloca anche la facoltà di aprire la cella ai detenuti. […]
  • Pordenone: processo per la morte di Stefano Borriello, Antigone ammessa parte civile February 16, 2019
    di Andrea Oleandri*   ilfriuli.it, 16 febbraio 2019   Durante la prima udienza dibattimentale che si è tenuta il 30 gennaio il Giudice del Tribunale di Pordenone ha ammesso Antigone - rappresentata dall'Avvocato Simona Filippi - quale parte civile nel processo per la morte di Stefano Borriello, deceduto nel carcere di Pordenone il 7 agosto […]
  • Foggia: uccise la compagna, 48enne trovato morto in carcere February 16, 2019
    di Pasquale Sorrentino   Il Mattino, 16 febbraio 2019   È morto nel carcere di Foggia Gimmino Chirichella arrestato per l'omicidio della compagna, Violeta Senchiu, avvenuto a Sala Consilina lo scorso novembre. Chirichella, 48 anni, è morto per un presunto arresto cardiaco. Fu arrestato la notte successiva al decesso di Violeta, arsa viva in casa […]
  • Venezia: "Michael è pieno di lividi", ma non doveva stare in carcere February 16, 2019
    di Damiano Aliprandi   Il Dubbio, 16 febbraio 2019   Detenuto a Santa Maria Maggiore, 19 anni, le sue condotte sono influenzate da problemi psichiatrici. la magistratura dovrà accertare che cosa sia accaduto dopo l'intervento degli agenti che hanno cercato di immobilizzarlo visto il suo stato di evidente agitazione. "Vai subito da Michael, perché mio […]
  • Venezia: caso Sissy, ispettori in carcere e giro di vite sulla sicurezza February 16, 2019
    di Nicola Munaro   Il Gazzettino, 16 febbraio 2019   Al momento è una bozza, ma tanto basta per rovesciare di 360 gradi l'impostazione e il modo di vivere all'interno del carcere femminile di Venezia, alla Giudecca. Perché quello che verrà imposto a giorni dalla Commissione incaricata dal Ministero della Giustizia di portare a termine […]
  • Torino: i detenuti servono il caffè ad avvocati e giudici nel bar del tribunale February 16, 2019
    di Andrea Giambartolomei   Il Fatto Quotidiano, 16 febbraio 2019   "Il caffè qui, le birre a Saluzzo e il pane ad Alessandria - spiega Marco Ferrero, presidente della cooperativa - Questo bar è una filiera che comincia nelle carceri e termina in tribunale". Gomis: "Tra 9 mesi sarò libero, vorrei continuare a lavorare". Ma […]
  • Roma: i detenuti de "L'Isola Solidale" cucinano e servono i pasti ai senza tetto February 16, 2019
    agensir.it, 16 febbraio 2019   Questa sera alle 20:45, in via della Conciliazione a Roma (altezza sala stampa della Santa Sede), i detenuti dell'Isola Solidale insieme ai volontari dell'Opera Divin Redentore distribuiranno i pasti alle numerose persone senza fissa dimora che vivono nelle vicinanze della basilica di San Pietro. Verranno serviti 40 pasti che prevedono: […]

La CRIVOP nelle carceri in Germania

Colonia (Germania) 

Martedì 28 novembre 2017 alle ore 19:00

La CRIVOP nelle persone del Presidente Nazionale CRIVOP Italia Onlus Michele Recupero e di sua moglie Cettina, dopo gli ingressi nelle carceri degli Stati Uniti è della Spagna, faranno ingresso per la prima volta nella prigione di Colonia in Germania (http://www.jva-koeln.nrw.de/).

Con il contributo dell’opera carceraria “Scheideweg” (https://www.scheideweg.nrw/) i coniugi accompagnati dal collaboratore e traduttore Matteo Buonsanto visiteranno la sezione femminile della struttura penitenziaria.

La prigione di Colonia è un’istituzione penale nel distretto di Colonia Ossendorf . Esiste dal 1969 ed è per 1171  detenuti uomini, donne e giovani. La prigione di Ossendorf è circondata da un muro di circa 1,3 km di lunghezza.

L’intera struttura è suddivisa in singole strutture per soddisfare le esigenze della giustizia penale. L’ala amministrativa, così come la chiesa e la biblioteca sono al centro della prigione, e le singole unità carcerarie sono collegate da un sistema di corridoi attraverso il centro.

La CRIVOP dopo nove anni di attività di volontariato penitenziario è presente nelle regioni della Sicilia, Calabria, Campania, Liguria, Piemonte e Friuli Venezia Giulia.

Il desiderio del Fondatore CRIVOP Michele Recupero è di rendere sempre più stabili le CRIVOP regioni tramite i responsabili e volontari sparsi in Italia, ma non solo, raggiungere tutte quelle regioni dove ancora non vi è la presenza attiva della CRIVOP Onlus.

vedi l’articolo completo su: http://www.crivop.it/news/comunicato-stampa/la-crivop-nelle-carceri-in-germania/