• info@crivop.it
  • +39 320 333 2481

NEWS

Torino 2-3-4 Marzo 2018

Glis Hotel Centro Congressi

Tariffa adulti e bambini dai 12 anni

 

€ 60.00 al giorno per persona

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena.

(Tassa di soggiorno € 1,20 al giorno a persona)

Supplemento camera singola € 25,00 al giorno

 

Tariffa bambini da 3 a 11 anni

 

€ 52,00 al giorno a bambino

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena

 

Tariffa bimbi da 0 a 2 anni

 

Gratis

 

Tariffa per esterni

 

(Tutti coloro che prenderanno parte all’evento, senza pernottare)

€ 15,00 a pasto Il menu standard comprende:

un primo, un secondo con contorno, un dessert o frutta, ½ acqua, caffè. (Supplemento calice di vino o bevanda € 2.00)

Richiedi il nostro calendario Crivop Onlus 2018

inviaci una e-mail al link sottostante

Richiedilo ora al link sottostante!

RSS Ristretti Orizzonti

  • Perché nel contratto M5S-Lega si sta più ore chiusi in carcere May 25, 2018
    di Samuele Cafasso   lettera43.it, 25 maggio 2018   Previsto un giro di vite su sorveglianza dinamica e regime penitenziario aperto. Che cancella la svolta introdotta nel 2011. Il sindacato di polizia Sappe applaude. Riforma Orlando demolita. Con il nuovo governo di Lega e Movimento 5 stelle i detenuti potrebbero tornare a passare la maggior […]
  • Che forca questo contratto May 25, 2018
    di Annalisa Chirico   Il Foglio, 25 maggio 2018   Idee manettare, vaghe e senza coperture nel programma che l'avvocato Conte dovrà portare avanti sulla giustizia. Girotondo di legali sulla "supercazzola forcaiola" Lega-M5S. Del contratto di governo, che il futuro premier Giuseppe Conte sarà chiamato ad attuare, c'è una sezione con le chance maggiori di […]
  • L'avvocato del popolo e i clienti preferiti May 25, 2018
    di Marco Ruffolo   La Repubblica, 25 maggio 2018   Se non fosse stata preceduta da una poderosa ondata demagogica che ha fatto credere a molti italiani che gli ultimi governi non avevano fatto nulla per risarcire i risparmiatori truffati dalle banche, e che avevano fatto molto al contrario per i loro manager, la decisione […]
  • Ministro della Giustizia, Berlusconi chiede garanzie May 25, 2018
    di Barbara Acquaviti   Il Mattino, 25 maggio 2018   Il leader incontra il premier incaricato, poi faccia a faccia con Salvini anche sulle Tlc. La linea di opposizione resta netta: no alla fiducia. Ma per chi ha fatto dell'empatia una delle sue più formidabili armi politiche, non c'è da stupirsi che anche la sensazione […]
  • Bonafede, il suo maestro e l'esame sul giustizialismo May 25, 2018
    di Paolo Ceccarelli   Corriere Fiorentino, 25 maggio 2018   In un altro mondo, anni e anni prima del terremoto politico del 4 marzo scorso e anche della nascita del Movimento Cinque Stelle, Alfonso Bonafede si avvicinò al suo professore e gli disse timidamente: "Posso andare a fare un po' di esami da assistente volontario […]
  • L'evasione fiscale? Si potrebbe cancellare con un clic, ma in Italia sono tutti contrari May 25, 2018
    di Stefano Vergine   L'Espresso, 25 maggio 2018   Una legge semplicissima e a costo zero, che fa emergere il nero grazie al digitale. In Portogallo l'hanno fatta e funziona benissimo. Da noi però ha troppi nemici. Lisbona, quartiere di Alfama, undici di sera. Fuori, il vento dell'Atlantico spazza via le ultime nuvole della giornata. […]
  • L'app che inchioda gli stalker in tribunale May 25, 2018
    di Salvatore Sica   Il Mattino, 25 maggio 2018   Arriva la funzione che archivia i messaggi violenti: i vantaggi e i rischi. È stata presentata l'ennesima applicazione di sistema - le cosiddette App, nota come MyTutela, che effettivamente si preannunzia innovativa e potenzialmente di grande utilità. In poche parole e per quanto è dato […]
  • Illegittimi limiti troppo rigidi di accesso degli extracomunitari ai servizi sociali May 25, 2018
    di Giovanni Negri   Il Sole 24 Ore, 25 maggio 2018   Corte costituzionale, sentenza 24 maggio 2018, n. 106. Suona un po' come un monito, in giorni in cui molto si discute sulle condizioni di accesso ai servizi sociali previste dal contratto di governo Lega-5Stelle, la sentenza della Corte costituzionale di ieri che ha […]
  • Esclusione dalla gara in caso di condanna con una sentenza patteggiata May 25, 2018
    Il Sole 24 Ore, 25 maggio 2018   Tar Calabria - Sentenza 17 maggio 2018 n. 1063. "In materia di appalti pubblici, la sentenza di applicazione della pena su richiesta ex art. 444 c.p.p. rileva quale debito accertamento delle condotte ivi sanzionate ai sensi di quanto previsto dall'art. 80, comma 5, lett. a), d.lgs. 18 […]
  • Palermo: i Radicali "il carcere Pagliarelli è una bomba che potrebbe esplodere " May 25, 2018
    di Damiano Aliprandi   Il Dubbio, 25 maggio 2018   Visita del Partito Radicale che ha incontrato l'eritreo in cella per scambio di persona. Mercoledì scorso, la delegazione del Partito Radicale composta da Rita Bernardini, Donatella Corleo e Gian Marco Ciccarelli, ha compiuto una visita di 6 ore al carcere palermitano del Pagliarelli. Diverse sono […]

La CRIVOP nelle carceri in Germania

Colonia (Germania) 

Martedì 28 novembre 2017 alle ore 19:00

La CRIVOP nelle persone del Presidente Nazionale CRIVOP Italia Onlus Michele Recupero e di sua moglie Cettina, dopo gli ingressi nelle carceri degli Stati Uniti è della Spagna, faranno ingresso per la prima volta nella prigione di Colonia in Germania (http://www.jva-koeln.nrw.de/).

Con il contributo dell’opera carceraria “Scheideweg” (https://www.scheideweg.nrw/) i coniugi accompagnati dal collaboratore e traduttore Matteo Buonsanto visiteranno la sezione femminile della struttura penitenziaria.

La prigione di Colonia è un’istituzione penale nel distretto di Colonia Ossendorf . Esiste dal 1969 ed è per 1171  detenuti uomini, donne e giovani. La prigione di Ossendorf è circondata da un muro di circa 1,3 km di lunghezza.

L’intera struttura è suddivisa in singole strutture per soddisfare le esigenze della giustizia penale. L’ala amministrativa, così come la chiesa e la biblioteca sono al centro della prigione, e le singole unità carcerarie sono collegate da un sistema di corridoi attraverso il centro.

La CRIVOP dopo nove anni di attività di volontariato penitenziario è presente nelle regioni della Sicilia, Calabria, Campania, Liguria, Piemonte e Friuli Venezia Giulia.

Il desiderio del Fondatore CRIVOP Michele Recupero è di rendere sempre più stabili le CRIVOP regioni tramite i responsabili e volontari sparsi in Italia, ma non solo, raggiungere tutte quelle regioni dove ancora non vi è la presenza attiva della CRIVOP Onlus.

vedi l’articolo completo su: http://www.crivop.it/news/comunicato-stampa/la-crivop-nelle-carceri-in-germania/