• info@crivop.it
  • +39 320 333 2481

NEWS

Torino 2-3-4 Marzo 2018

Glis Hotel Centro Congressi

Tariffa adulti e bambini dai 12 anni

 

€ 60.00 al giorno per persona

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena.

(Tassa di soggiorno € 1,20 al giorno a persona)

Supplemento camera singola € 25,00 al giorno

 

Tariffa bambini da 3 a 11 anni

 

€ 52,00 al giorno a bambino

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena

 

Tariffa bimbi da 0 a 2 anni

 

Gratis

 

Tariffa per esterni

 

(Tutti coloro che prenderanno parte all’evento, senza pernottare)

€ 15,00 a pasto Il menu standard comprende:

un primo, un secondo con contorno, un dessert o frutta, ½ acqua, caffè. (Supplemento calice di vino o bevanda € 2.00)

Richiedi il nostro calendario Crivop Onlus 2018

inviaci una e-mail al link sottostante

Richiedilo ora al link sottostante!

RSS Ristretti Orizzonti

  • In carcere si coltiva il cambiamento, servono più occasioni di lavoro per i detenuti November 16, 2018
    di Alfonso Bonafede*   facebook.com, 16 novembre 2018   Il detenuto è una persona che ha sbagliato, che ha commesso errori ma che merita una seconda opportunità. Ed è lo Stato a dovergli garantire questa seconda opportunità, prendendolo per mano, stimolandolo, e creando le condizioni per metterlo di fronte a una scelta appena messo piede […]
  • I suicidi e la polveriera carceri November 16, 2018
    di Giovanni Fiandaca*   La Repubblica, 16 novembre 2018   Due suicidi di detenuti, verificatisi di recente al Pagliarelli a pochi giorni di distanza l'uno dall'altro, hanno riproposto all'attenzione il grave problema del rischio suicidario nelle carceri. Al di là di eventuali responsabilità individuali per omesso o insufficiente controllo (che comunque è difficile accertare, essendo […]
  • Permessi premio al 4bis, quando la collaborazione è impossibile November 16, 2018
    di Damiano Aliprandi   Il Dubbio, 16 novembre 2018   Due sentenze della Cassazione chiariscono le modalità della concessione dei benefici. La Suprema Corte definisce la differenza con i "collaboratori di giustizia" e ribadisce la finalità rieducativa che vale per tutte le forme di esecuzione, incluse quelle ostative.
  • La "prescrizione lunga" e l'eternità dei processi che ferisce la giustizia November 16, 2018
    di Carlo Nordio   Il Messaggero, 16 novembre 2018   Sorde ai lamenti che da ogni parte si son levati contro questa mostruosità giuridica, le Commissioni Giustizia e Affari Costituzionali della Camera hanno approvato l'emendamento che sospende la prescrizione dopo il giudizio di primo grado. Un comma breve nel testo ma eterno nelle conseguenze. Perché […]
  • Bonafede: "Togliere la giustizia dal pantano del dibattito politico" November 16, 2018
    di Roberto Ruvolo   rainews.it, 16 novembre 2018   Il ministro della Giustizia al carcere Ucciardone di Palermo per la firma di un protocollo d'intesa "Mi riscatto per Palermo" che prevede il reinserimento di 12 detenuti come lavoratori socialmente utili. Ieri mattina nel carcere Ucciardone a Palermo, alla presenza del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, […]
  • "La Lega ha tradito". Riforma della prescrizione, Forza Italia sulle barricate November 16, 2018
    di Giulia Merlo   Il Dubbio, 16 novembre 2018   Forza Italia alza le barricate in difesa della prescrizione. Nelle commissioni congiunte Affari costituzionali e Giustizia alla Camera - dove i lavori procedono a ritmi serrati fino a notte fonda - i forzisti protestano contro la scure d'inammissibilità calata dai presidenti pentastellati Giuseppe Brescia e […]
  • Processi, ora la Lega accelera sulla riforma November 16, 2018
    di Marco Conti   Il Messaggero, 16 novembre 2018   "Approvata in Commissione la prescrizione secondo la ricetta 5Stelle. Una bomba atomica secondo il ministro Bongiorno sul sistema delle garanzie nella giustizia del nostro Paese. La Lega, ovviamente, come alleato fedele, vota senza problema". In Commissione Giustizia di Montecitorio tiene l'accordo siglato a palazzo Chigi […]
  • Procuratore europeo, politica e magistratura divisi sulla nomina November 16, 2018
    di Giovanni M. Jacobazzi   Il Dubbio, 16 novembre 2018   A chi spetta designare i nomi dei candidati per il posto di procuratore europeo? Il Parlamento, dopo aver recepito la scorsa settimana la legge di delegazione europea 2018, ha affidato questa competenza al ministro della Giustizia. Di parere opposto, invece, il Consiglio superiore della […]
  • Violenza sulle donne: nel 2017 ventimila hanno chiesto aiuto. "Ma il governo taglia i fondi" November 16, 2018
    di Simona Musco   Il Dubbio, 16 novembre 2018   Sono 20.137 le donne che nel 2017 hanno chiesto aiuto ai centri antiviolenza. Quasi tutte italiane e quasi tutte costrette a subire violenza - psicologica o fisica - da uomini italiani, compagni o ex partner, spesso davanti ai propri figli. E di fronte ad un […]
  • Caso Magherini, tutti assolti. La Cassazione: nessun reato da parte dei carabinieri November 16, 2018
    di Eleonora Martini   Il Manifesto, 16 novembre 2018   Con una clamorosa sentenza, dopo sei ore di camera di consiglio la Suprema corte annulla la condanna per omicidio colposo. Il padre, Guido: "Mi cade il mondo addosso". La difesa: "È stata fatta giustizia". "Il fatto non costituisce reato". Dopo quasi sei ore di camera […]

La CRIVOP nelle carceri in Germania

Colonia (Germania) 

Martedì 28 novembre 2017 alle ore 19:00

La CRIVOP nelle persone del Presidente Nazionale CRIVOP Italia Onlus Michele Recupero e di sua moglie Cettina, dopo gli ingressi nelle carceri degli Stati Uniti è della Spagna, faranno ingresso per la prima volta nella prigione di Colonia in Germania (http://www.jva-koeln.nrw.de/).

Con il contributo dell’opera carceraria “Scheideweg” (https://www.scheideweg.nrw/) i coniugi accompagnati dal collaboratore e traduttore Matteo Buonsanto visiteranno la sezione femminile della struttura penitenziaria.

La prigione di Colonia è un’istituzione penale nel distretto di Colonia Ossendorf . Esiste dal 1969 ed è per 1171  detenuti uomini, donne e giovani. La prigione di Ossendorf è circondata da un muro di circa 1,3 km di lunghezza.

L’intera struttura è suddivisa in singole strutture per soddisfare le esigenze della giustizia penale. L’ala amministrativa, così come la chiesa e la biblioteca sono al centro della prigione, e le singole unità carcerarie sono collegate da un sistema di corridoi attraverso il centro.

La CRIVOP dopo nove anni di attività di volontariato penitenziario è presente nelle regioni della Sicilia, Calabria, Campania, Liguria, Piemonte e Friuli Venezia Giulia.

Il desiderio del Fondatore CRIVOP Michele Recupero è di rendere sempre più stabili le CRIVOP regioni tramite i responsabili e volontari sparsi in Italia, ma non solo, raggiungere tutte quelle regioni dove ancora non vi è la presenza attiva della CRIVOP Onlus.

vedi l’articolo completo su: http://www.crivop.it/news/comunicato-stampa/la-crivop-nelle-carceri-in-germania/