• info@crivop.it
  • +39 320 333 2481

NEWS

Torino 2-3-4 Marzo 2018

Glis Hotel Centro Congressi

Tariffa adulti e bambini dai 12 anni

 

€ 60.00 al giorno per persona

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena.

(Tassa di soggiorno € 1,20 al giorno a persona)

Supplemento camera singola € 25,00 al giorno

 

Tariffa bambini da 3 a 11 anni

 

€ 52,00 al giorno a bambino

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena

 

Tariffa bimbi da 0 a 2 anni

 

Gratis

 

Tariffa per esterni

 

(Tutti coloro che prenderanno parte all’evento, senza pernottare)

€ 15,00 a pasto Il menu standard comprende:

un primo, un secondo con contorno, un dessert o frutta, ½ acqua, caffè. (Supplemento calice di vino o bevanda € 2.00)

Richiedi il nostro calendario Crivop Onlus 2018

inviaci una e-mail al link sottostante

Richiedilo ora al link sottostante!

RSS Ristretti Orizzonti

  • Minisci: riforme basate su slogan, diritti a rischio December 12, 2018
    di Errico Novi   Il Dubbio, 12 dicembre 2018   Richiamo dell'Anm. Ma la prescrizione è blindata. Sarà una maratona di due giorni. Il ddl Anticorruzione approda in Aula stamattina e sarà esaminato a oltranza - con una breve pausa pomeridiana - fino a domani sera. Non si arriverà a venerdì, giorno in cui l'assemblea […]
  • Intervista a Pietro Grasso "Sulla giustizia i Cinque Stelle troppo timidi: fare di più" December 12, 2018
    di Tommaso Rodano   Il Fatto Quotidiano, 12 dicembre 2018   "Bocciati gli emendamenti per migliorare il ddl Anticorruzione. Lo capisco, con quegli alleati". "Mi pare ci sia un certo allentamento, come dire, nel rigore etico dei 5Stelle sulla Giustizia, a loro così cara". Pietro Grasso ha presentato un pacchetto di emendamenti per rendere più […]
  • "Uffici di prossimità per curare la ferita dei Tribunali chiusi" December 12, 2018
    di Errico Novi   Il Dubbio, 12 dicembre 2018   Bonafede: così si riavvicina la giustizia ai cittadini Si chiamano "uffici di prossimità". Sono al centro di un progetto di via Arenula e impegneranno oltre la metà (36 milioni) dei Fondi europei destinati al comparto giustizia nell'ambito del "Pon" su "Governance e capacità istituzionale".
  • Querele infondate e avvocati da pagare December 12, 2018
    di Gian Antonio Stella   Corriere della Sera, 12 dicembre 2018   Perché, in certi casi, chi fa perdere tempo ai giudici e al querelato non viene condannato a pagare tutte le spese per fargli passar la voglia la prossima volta? E l'avvocato chi lo paga? Una sentenza della settimana scorsa a Torino ripropone sempre […]
  • Via la sequestro esteso dei documenti se c'è il fumus dell'evasione December 12, 2018
    di Patrizia Maciocchi   Il Sole 24 Ore, 12 dicembre 2018   Corte di cassazione - Sezione III - Sentenza 8 novembre 2018 n. 50651. Via libera al sequestro probatorio "esteso" se dalle indagini della Guardia di finanza e dalle note dell'Inps emerge il "sospetto" dell'evasione fiscale. L'indagato, dopo un tempo ragionevole, può solo reclamare […]
  • Rifiuti, la raccolta in emergenza diventa reato oltre il termine fissato December 12, 2018
    di Paola Rossi   Il Sole 24 Ore, 12 dicembre 2018   Corte di Cassazione - Sezione III - Sentenza 11 dicembre 2018 n. 55354. L'attività di raccolta dei rifiuti non autorizzata, ma svolta in via del tutto emergenziale in base all'ordinanza del sindaco, diventa reato se prosegue oltre il termine fissato. E il sindaco […]
  • Pisa: detenuto si suicida nel carcere Don Bosco December 12, 2018
    pisatoday.it, 12 dicembre 2018   Si tratterebbe di un giovane africano. Da ricostruire la dinamica dell'accaduto. Un suicidio si sarebbe verificato nella tarda serata di ieri, martedì 11 dicembre, all'interno del carcere Don Bosco di Pisa. Lo rende noto il vicesegretario regionale del sindacato Osapp Claudio Caruso. A togliersi la vita un giovane detenuto di […]
  • Napoli: l'abbraccio tra i figli del bandito e della vittima December 12, 2018
    di Simona Musco   Il Dubbio, 12 dicembre 2018   Don Michele Madonna lo ha definito "un piccolo miracolo". E forse è stato davvero un miracolo l'abbraccio tra Pietro, figlio di Antonio Ferrara, morto d'infarto dopo una rapina, e Antonio, il figlio di chi quella rapina l'ha compiuta. Un abbraccio come risposta alla richiesta di […]
  • Catania: un agente denuncia "detenuti stranieri vessati e sfruttati" December 12, 2018
    di Damiano Aliprandi   Il Dubbio, 12 dicembre 2018   È il caso di Salvatore Morando, in servizio presso il carcere di Catania. Presunte vessazioni e sfruttamento nel carcere catanese di Bicocca, ferie e riposi non concessi ai detenuti lavoranti, in particolar modo nei confronti degli stranieri. Addirittura i detenuti sarebbero stati costretti a svolgere […]
  • Lecce: carceri che scoppiano, l'allarme lanciato dall'associazione Antigone December 12, 2018
    di Marina Schirinzi   lecceprima.it, 12 dicembre 2018   La popolazione nell'istituto penitenziario di Lecce è di mille e 40 unità, ben oltre la capienza regolamentare. "I dati del XXVI rapporto sono preoccupanti, l'attenzione deve rimanere alta". La popolazione carceraria, che già trabocca, è aumentata ulteriormente. I dati sono stati diffusi questa mattina dall'associazione Antigone […]

La CRIVOP nelle carceri in Germania

Colonia (Germania) 

Martedì 28 novembre 2017 alle ore 19:00

La CRIVOP nelle persone del Presidente Nazionale CRIVOP Italia Onlus Michele Recupero e di sua moglie Cettina, dopo gli ingressi nelle carceri degli Stati Uniti è della Spagna, faranno ingresso per la prima volta nella prigione di Colonia in Germania (http://www.jva-koeln.nrw.de/).

Con il contributo dell’opera carceraria “Scheideweg” (https://www.scheideweg.nrw/) i coniugi accompagnati dal collaboratore e traduttore Matteo Buonsanto visiteranno la sezione femminile della struttura penitenziaria.

La prigione di Colonia è un’istituzione penale nel distretto di Colonia Ossendorf . Esiste dal 1969 ed è per 1171  detenuti uomini, donne e giovani. La prigione di Ossendorf è circondata da un muro di circa 1,3 km di lunghezza.

L’intera struttura è suddivisa in singole strutture per soddisfare le esigenze della giustizia penale. L’ala amministrativa, così come la chiesa e la biblioteca sono al centro della prigione, e le singole unità carcerarie sono collegate da un sistema di corridoi attraverso il centro.

La CRIVOP dopo nove anni di attività di volontariato penitenziario è presente nelle regioni della Sicilia, Calabria, Campania, Liguria, Piemonte e Friuli Venezia Giulia.

Il desiderio del Fondatore CRIVOP Michele Recupero è di rendere sempre più stabili le CRIVOP regioni tramite i responsabili e volontari sparsi in Italia, ma non solo, raggiungere tutte quelle regioni dove ancora non vi è la presenza attiva della CRIVOP Onlus.

vedi l’articolo completo su: http://www.crivop.it/news/comunicato-stampa/la-crivop-nelle-carceri-in-germania/