• info@crivop.it
  • +39 320 333 2481

NEWS

Torino 2-3-4 Marzo 2018

Glis Hotel Centro Congressi

Tariffa adulti e bambini dai 12 anni

 

€ 60.00 al giorno per persona

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena.

(Tassa di soggiorno € 1,20 al giorno a persona)

Supplemento camera singola € 25,00 al giorno

 

Tariffa bambini da 3 a 11 anni

 

€ 52,00 al giorno a bambino

Servizi inclusi nella tariffa: pernottamento, colazione, pranzo e cena

 

Tariffa bimbi da 0 a 2 anni

 

Gratis

 

Tariffa per esterni

 

(Tutti coloro che prenderanno parte all’evento, senza pernottare)

€ 15,00 a pasto Il menu standard comprende:

un primo, un secondo con contorno, un dessert o frutta, ½ acqua, caffè. (Supplemento calice di vino o bevanda € 2.00)

Richiedi il nostro calendario Crivop Onlus 2018

inviaci una e-mail al link sottostante

Richiedilo ora al link sottostante!

RSS Ristretti Orizzonti

  • I Garanti locali a Roma per la riforma del carcere April 25, 2018
    di Stefano Anastasia*   Il Manifesto, 25 aprile 2018   Rispondendo alla sollecitazione del Garante nazionale delle persone private della libertà, il Presidente della Camera ha aperto uno spiraglio all'approvazione definitiva del decreto legislativo di riforma dell'ordinamento penitenziario, e giustamente il Ministro Orlando lo ha seguito a ruota, rivendicando il diritto-dovere del Governo in carica […]
  • Luci e ombre di una riforma a rischio flop April 25, 2018
    Il Roma, 25 aprile 2018   Misure alternative, maggiore socialità e attenzione agli aspetti sanitari: ma gli addetti ai lavori si mostrano più che mai scettici. Dopo il recente via libera del Consiglio dei ministri al decreto di riforma dell'ordinamento penitenziario è già conto alla rovescia. Lo aveva annunciato il 16 marzo il guardasigilli Andrea […]
  • Quasi 500 in attesa della Rems e oltre 100 sono internati April 25, 2018
    di Damiano Aliprandi   Il Dubbio, 25 aprile 2018   A quarant'anni dalla Legge Basaglia e a un anno dalla chiusura di tutti gli Opg. A maggio ricorre il 40esimo anniversario della promulgazione della legge che abolì i manicomi. Prende il nome da Franco Basaglia, colui che si è tanto battuto per ottenere questa legge.
  • La custodia cautelare da extrema ratio a strumento di una cultura inquisitoria April 25, 2018
    di Renato Borzone* e Lodovica Giorgi**   Il Dubbio, 25 aprile 2018   Dopo tre anni dalla approvazione della Legge n. 47 del 2015 il numero dei detenuti in custodia cautelare torna a crescere. "Liberi tutti" titolava Marco Travaglio dalle pagine del Fatto Quotidiano, nel mentre in Parlamento si dibatteva circa le modalità con le […]
  • Truffe e minacce, estesa la querela April 25, 2018
    di Giovanni Negri   Il Sole 24 Ore, 25 aprile 2018   Dalle minacce alla frode informatica, dalla truffa all'appropriazione indebita, cambia, dal prossimo 9 maggio, la condizione di procedibilità per una serie di reati. Entra infatti in vigore il decreto legislativo n. 36 del 10 aprile 2018, con il quale, in esecuzione della delega […]
  • Corruzione, imprese sicure "Il reato resta nell'ombra" April 25, 2018
    di Tommaso Di Giannantonio   Corriere del Trentino, 25 aprile 2018   La ricerca pilota di eCrime. Il conflitto d'interessi e il familismo tra i nodi percepiti. Corruzione, le paure delle imprese: per il 60 per cento il reato non viene scoperto. Il conflitto d'interessi e il familismo tra i nodi percepiti. Sono alcuni dei […]
  • Il processo (infinito) allo Stato April 25, 2018
    di Paolo Mieli   Corriere della Sera, 25 aprile 2018   La sentenza sulla trattativa con la mafia ripropone il problema della reputazione dello "Stato" medesimo e di un senso comune genericamente ostile. Oggi, 25 Aprile, festa della Liberazione, è il giorno giusto per fermarci a riflettere sulla salute dello Stato italiano. Che non è […]
  • "Protezione sussidiaria" per il torturato solo se in Patria non riceverebbe cure adeguate April 25, 2018
    Il Sole 24 Ore, 25 aprile 2018   Cgue - Grande sezione - Sentenza 24 aprile 2018 causa C-353/16. Chi è stato vittima in passato di atti di tortura nel suo Paese di origine può beneficiare della "protezione sussidiaria" se corre il rischio effettivo di essere privato intenzionalmente in tale Paese di cure adeguate al […]
  • L'insolvenza fraudolenta non é assorbita dalla bancarotta impropria se i fatti sono diversi April 25, 2018
    di Patrizia Maciocchi   Il Sole 24 Ore, 25 aprile 2018   Corte di cassazione - Sezione V - Sentenza 24 aprile 2018 n. 18089. Nessuna possibilità di assorbire il reato di insolvenza fraudolenta in quello di bancarotta impropria se i fatti sono alla base delle imputazioni sono diversi. La cassazione, con la sentenza 18089, […]
  • Bancarotta fraudolenta degli amministratori privi di delega quando il dissesto è prevedibile April 25, 2018
    Il Sole 24 Ore, 25 aprile 2018   Fallimento - Società di capitali - Operazioni dolose - Delitto di bancarotta fraudolenta impropria - Configurazione - Dissesto societario - Prevedibilità. Nel caso di fallimento di società di capitali derivato anche da operazioni dolose, protrattesi nel tempo, in danno di soggetto diverso da una pubblica amministrazione o […]

La CRIVOP nelle carceri in Germania

Colonia (Germania) 

Martedì 28 novembre 2017 alle ore 19:00

La CRIVOP nelle persone del Presidente Nazionale CRIVOP Italia Onlus Michele Recupero e di sua moglie Cettina, dopo gli ingressi nelle carceri degli Stati Uniti è della Spagna, faranno ingresso per la prima volta nella prigione di Colonia in Germania (http://www.jva-koeln.nrw.de/).

Con il contributo dell’opera carceraria “Scheideweg” (https://www.scheideweg.nrw/) i coniugi accompagnati dal collaboratore e traduttore Matteo Buonsanto visiteranno la sezione femminile della struttura penitenziaria.

La prigione di Colonia è un’istituzione penale nel distretto di Colonia Ossendorf . Esiste dal 1969 ed è per 1171  detenuti uomini, donne e giovani. La prigione di Ossendorf è circondata da un muro di circa 1,3 km di lunghezza.

L’intera struttura è suddivisa in singole strutture per soddisfare le esigenze della giustizia penale. L’ala amministrativa, così come la chiesa e la biblioteca sono al centro della prigione, e le singole unità carcerarie sono collegate da un sistema di corridoi attraverso il centro.

La CRIVOP dopo nove anni di attività di volontariato penitenziario è presente nelle regioni della Sicilia, Calabria, Campania, Liguria, Piemonte e Friuli Venezia Giulia.

Il desiderio del Fondatore CRIVOP Michele Recupero è di rendere sempre più stabili le CRIVOP regioni tramite i responsabili e volontari sparsi in Italia, ma non solo, raggiungere tutte quelle regioni dove ancora non vi è la presenza attiva della CRIVOP Onlus.

vedi l’articolo completo su: http://www.crivop.it/news/comunicato-stampa/la-crivop-nelle-carceri-in-germania/